90

Se ne va, a soli 43 anni, Chadwick Boseman dopo una lunga lotta contro il cancro. Chadwick Boseman ha interpretato il supereroe Black Panther passando alla storia come il primo supereroe nero.

 

Ci lascia Chadwick Boseman, star di Black Panther, a soli 43 anni:

Chadwick Boseman, l’attore che interpreta Black Panther nonché primo supereroe afroamericano della saga cinematografica Marvel, è morto a 43 anni dopo una lunga battaglia contro un tumore al colon durata 4 anni. L’attore, che non aveva mai voluto rendere pubblica la sua malattia, che gli fu diagnosticata per la prima volta nel 2016, non si era mai fermato ed aveva continuato a lavorare in diverse produzioni di Hollywood.

Chadwick Boseman

“È stato l’onore della sua carriera dare vita a Re T’Challa in Black Panther”, si legge in una dichiarazione pubblicata sugli account dei social media di Chadwick Boseman. “È morto a casa sua, con al fianco la moglie e tutta la sua famiglia”.

È stato un duro colpo per tutti gli amanti del cinema, una notizia del tutto inaspettata dato che l’attore ha sempre voluto tenere lontana questa sua malattia dai riflettori di Hollywood. Nelle ultime ore, sui social, centinaia di personaggi pubblici, colleghi, e fan hanno voluto dare un ultimo saluto all’attore di Black Panther. 

Chadwick Boseman sarà ricordato per sempre per il suo primato: ha interpretato il primo supereroe nero targato Marvel in Black Panther del 2018 diretto da Ryan Coogler. Il film, ambientato nell’immaginario regno africano di Wakanda, ha ricevuto un ottimo riscontro positivo dalla critica e dal pubblico, diventando il primo film nato da un fumetto a essere nominato per il miglior film agli Oscar e incassando oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo, piazzandosi al decimo posto dei film con maggior incasso nella storia.

Chadwick Boseman

Con le sette candidature al premio più ambito del cinema, Black Panther ha vinto tre Oscar: per i costumi a Ruth E. Carter, per la scenografia alla scenografa Hannah Beachler e al decoratore di set, Jay Hart, per la colonna sonora ritirato da Ludwig Goransson.

Il supereroe di cui vestiva i panni Boseman è apparso per la prima volta in Captain America: Civil War, si è poi unito alla squadra negli ultimi due capitoli della saga degli Avengers e tornerà anche nel sequel di Black Panther, la cui uscita è prevista per il 2022.

La carriera di Chadwick Boseman:

Chadwick Boseman nacque ad Anderson, in South Carolina, figlio di Carolyn, una infermiera, e Leroy Boseman, di professione tappezziere. Nel 1995 si diplomò presso la T.L. Hanna High School e in seguito frequentò la Howard University di Washington D.C., ottenendo un Bachelor of Fine Arts in regia.

Debuttò nel 2003 partecipando ad un episodio della serie televisiva Squadra emergenza, a cui seguirono altre piccole partecipazioni televisive. Sempre in ambito televisivo si fece notare grazie al ruolo ricorrente di Nathaniel “Nate” Ray nella serie televisiva Lincoln Heights – Ritorno a casa. Nel 2010 fece parte del cast della serie di breve vita Persone sconosciute.

Chadwick Boseman

Ottenne il suo primo ruolo cinematografico nel film sportivo del 2008 The Express. Negli anni successivi partecipò ad altre pellicole a tematica sportiva, come 42 e Draft Day. Nel 2014 fu protagonista del film biografico Get on Up – La storia di James Brown, basato sulla vita del “Re del Soul” James Brown.

Boseman fu anche un commediografo: aveva scritto Deep Azure, portata in scena dalla Congo Square Theatre Company a Chicago, che ottenne una candidatura al Joseph Jefferson Award 2006. Nel corso della sua carriera Boseman scrisse, diresse e produsse vari cortometraggi.

Chadwick Boseman

Nell’ottobre del 2014 l’attore firmò un contratto con i Marvel Studios per interpretare il supereroe africano Pantera Nera in sei film del Marvel Cinematic Universe, tra cui Captain America: Civil War, Black Panther, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

Purtroppo Chadwick Boseman ci ha lasciati il 28 agosto 2020 a causa di un tumore al colon al quarto stadio, a quattro anni di distanza dalla diagnosi.

www.terzoo.com