74

Un bambino prega Dio per chiedergli di far finire la pandemia di coronavirus.

Ci troviamo in Perù, nell’America del Sud, in particolare nella regione La Liberdad. La foto che vedete ritrae un bambino inginocchiato, nel mezzo della strada deserta a causa delle restrizioni, mentre chiede disperatamente a Dio di porre fine alla pandemia di coronavirus che da mesi sta mettendo in ginocchio l’intero globo. 

La foto è stata scattata ad inizio settimana dalla fotografa peruviana Claudia Alejandra Mora Abanto durante una notte in cui la strada era deserta a causa dell’obbligo di rimanere a casa emanato dal governo locale, nel distretto di Guadalupe, che si trova nella regione La Libertad, in Perù.

La commovente foto del bambino ha fatto il giro del paese e in poche ore è diventata un simbolo di speranza per moltissimi cittadini del Perù, credenti e non.

Alen Castañeda ha solamente sei anni eppure ha compreso a pieno l’attuale crisi sanitaria portata dal coronavirus. Il giovane ha capito che qualcosa non va nel mondo, infatti ogni sera decide di ritagliarsi un po’ di tempo per pregare Dio con una passione incredibile affinchè possa sconfiggere il coronavirus e permetta ad Alen di riabbracciare i suoi nonni.

Nella foto, molto toccante, è ritratto il piccolo ragazzo che è inginocchiato in mezzo alla strada, con la mascherina davanti alla bocca, mentre prega Dio.

La storia della foto

La donna che ha scattato la foto ha spiegato sul suo profilo Facebook che gli abitanti del quartiere hanno avviato questa usanza di riunirsi sui balconi a pregare tutti insieme. Parte del rito comprende anche l’accensione di diverse candele da posizionare sui marciapiedi.

Pages: Next