68

Il premier britannico Boris Johnson è stato dimesso dal St. Thomas Hospital di Londra, dove era ricoverato a causa del coronavirus, ora è pronto per proseguire le cure nella sua casa di campagna, Chequers, nel Buckinghamshire.

Lo scorso 26 marzo il premier è risultato positivo al coronavirus, dopo alcuni giorni di auto-isolamento le sue condizioni di salute si sono aggravate. Trasportato d’urgenza in ospedale il 6 marzo, è entrato in terapia intensiva dopo poche ore e vi è rimasto ricoverato fino al 9 marzo

Ora Johnson sembra essersi ripreso, trascorrerà la convalescenza nella sua casa di campagna e, quando si sarà ripreso, tornerà al lavoro.

Ecco il primo video dopo le dimissioni, in cui augura buona Pasqua ai suoi cittadini e ringrazia infinitamente i medici per essersi presi cura di lui: