73

Chi abita al mare vuole sapere se può fare il bagno senza essere sanzionato a causa delle norme restrittive del coronavirus!

La bella stagione è alle porte e il coronavirus non può sicuramente fermare la voglia di mare di moltissime persone. Il Governo ha quindi dovuto chiarire la questione sul fare il bagno o meno per chi abita in zone di mare, lago o fiume.

 

Sul sito del governo si legge un chiarimento sulla possibilità di fare bagni al mare o nei fiumi e nei laghi. Il dubbio è stato sollevato da un cittadino italiano che ha fatto la seguente domanda al sito del governo: “Abito in un luogo di montagna/collina oppure in un luogo di mare/lago/fiume, mi è consentito fare una passeggiata in montagna/collina o in riva al mare/lago/fiume?”.

La risposta degli uffici del governo è stata questa: “Sì. È sempre possibile svolgere l’attività motoria in prossimità della propria abitazione principale, o comunque di quella in cui si dimora dal 22 marzo 2020, giorno del decreto anti coronavirus, con la conseguenza che è ammesso, per coloro che abitano in luoghi montani, collinari, lacustri, fluviali o marini – e sempre che non si tratti di soggetto per il quale è fatto divieto assoluto di mobilità in quanto sottoposto alla misura della quarantena o risulti positivo al virus – effettuare tale attività in detti luoghi (ivi compreso fare il bagno al mare/fiume/lago) purché individualmente e comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona.

Pages: Next