73

Un nuovo studio condotto negli Stati Uniti d’America ha segnalato che i sintomi dell’infezione da coronavirus possono durare molto di più di quello che si è pensato fin’ora.

I sintomi dell’infezione da coronavirus potrebbero durare circa dai 6 ai 37 giorni.

Questo è ciò che afferma uno studio coordinato dai Centers for diseases control (Cdc) americani e pubblicato sulla rivista ‘Nature Medicine’. Da questo studio viene anche evidenziato che le particelle del virus sono state rilevate nei pazienti studiati anche in un periodo successivo alla scomparsa dei sintomi.

Durante lo studio, il gruppo di scienziati statunitensi ha analizzato in modo dettagliato il quadro virologico, clinico ed epidemiologico dei primi 12 pazienti positivi al coronavirus confermati negli Usa. Questi provengono da sei stati diversi, sono risultati positivi tra il 20 gennaio e 5 febbraio,  r sono stati studiati circa 440 campioni prelevati da naso, gola, muco, sangue, feci e urine dei malati.

L’obiettivo del gruppo era quello di studiare approfonditamente il comportamento di questo coronavirus.

Le persone studiate, 8 uomini e 4 donne, avevano tra i 21 e 68 anni. Dieci di loro erano stati in Cina durante l’esplosione dell’epidemia di coronavirus, mentre altri due avevano avuto contatti con un paziente americano sempre con coronavirus.

Pages: Next