89

Negli ultimi giorni Silvio Berlusconi non si è sentito molto bene, dopo essere risultato positivo al covid-19, ma ora sembra sentirsi meglio. Ecco le sue condizioni attuali:

 

Covid-19 Silvio Berlusconi, aggiornamento sulle condizioni di salute:

Silvio Berlusconi è ancora ricoverato presso l’Ospedale San Raffaele di Milano dopo essere risultato positivo al covid-19. Stando a quanto dicono i medici sarebbe affaticato, avverte leggeri sintomi di stanchezza e spossatezza, anche se non ha febbre. Silvio Berlusconi è determinato a tornare a casa, a villa San Martino, da cui era uscito con la promessa che sarebbe stato giusto per il tempo di fare un esame e poi via, l’avrebbero riportato indietro.

Silvio Berlusconi coronavirus

La positività al coronavirus dell’ex Cavaliere ha acceso i fari su quelle che sono le sue reali condizioni di salute dato che lui sembra inquieto di tornare alla sua abitazione. Silvio Berlusconi è curato dal primario dell’ospedale, Alberto Zangrillo, il quale in un aggiornamento improvvisato nella mattinata di domenica 6 settembre, ha ribadito la valutazione di “cauto ottimismo” sulle condizioni dell’ex premier, ricoverato in seguito ad un principio di polmonite dopo essere risultato positivo al COVID-19: “Come sapete, la forma clinicamente conclamata dell’infezione virale merita una terapia adeguata, ha i suoi tempi”.

“In questo momento siamo in una fase delicata”, ha spiegato Zangrillo. Che ha poi ribadito: “Ripropongono le mie considerazioni fatte ieri che qualcuno ha definito scarne, in cui manifestavo un cauto ottimismo, che ribadisco. Berlusconi finora sta reagendo in modo ottimale alle cure, questo non vuol dire cantar vittoria. Anche perché appartiene a una categoria fragile. Oggi non verrà detto altro, per cui decorso regolare e il paziente è tranquillo”.

Silvio Berlusconi coronavirus

Quello che possiamo cogliere dalle parole di Zangrillo è che la situazione è stazionaria, ma non risolta, c’è un’importante polmonite bilaterale in corso. Viene curato con il Remdesivir, l’unico farmaco anti-virale finora autorizzato per la cura di infezioni da virus Sars-Cov-2. Inoltre si dice che i prossimi tre giorni saranno decisivi per capire l’evoluzione della polmonite, considerata importante, ma costantemente sotto controllo, tanto che i medici confidano di scongiurare qualunque altra compromissione delle vie respiratorie più profonde.

Viene costantemente controllato il valore di saturazione dell’ossigeno dell’ex premier, parametro fondamentale per valutare l’andamento della patologia. Nonostante le incoraggianti condizione fisiche, però, è l’umore di Silvio Berlusconi che viene descritto come molto negativo.

Silvio Berlusconi coronavirus

Foto Roberto Monaldo / LaPresse

Contagiata anche Marina Berlusconi: sta bene

Anche Marina Berlusconi, secondo quanto apprende l’Ansa, risulta positiva al coronavirus. Dopo una serie di tamponi negativi, l’ultimo, nel fine settimana, ha dato invece risultato diverso. La notizia trova conferma in ambienti del Gruppo. La presidente di Fininvest e di Mondadori, comunque, sta bene e lavora normalmente da remoto a casa sua.

www.terzoo.com