69

Il reddito di cittadinanza

L’Italia ora paga fino a 780 euro di reddito base ai single bisognosi. Per le famiglie ci sono fino a 1300 euro. Questo ” reddito di cittadinanza ” è tanto controverso quanto il regime di prepensionamento entrato in vigore ad aprile. Per la prima volta, mercoledì gli italiani hanno l’opportunità di presentare le domande per un nuovo reddito di base. Il Movimento Cinque Stelle sta quindi mantenendo la principale promessa fatta durante la campagna elettorale. Le persone il cui reddito mensile è inferiore alla soglia di povertà di 780 euro dovrebbero beneficiare del cosiddetto reddito cittadino (“reddito di cittadinanza”), una specie di Hartz IV italiano. I beneficiari devono essere cittadini con un reddito massimo di 780 euro al mese, le famiglie possono ricevere fino a 1300 euro. Lo stato aumenterà i salari o le pensioni sottostanti del richiedente fino a questo importo. Il reddito di base può essere richiesto anche dagli stranieri bisognosi in Italia che vivono nel paese da almeno 10 anni, aggiunge l’agenzia di stampa APA (Austria Presse Agentur). Tuttavia il caos atteso negli uffici postali e nei centri di consulenza fiscale, dove è possibile richiedere il reddito dei cittadini, non si è materializzato inizialmente mercoledì dato che le domande possono anche essere fatte online. “Ad essere onesti, non è stato facile – ho dovuto chiedere aiuto a qualcuno più giovane e più bravo nell’usare il computer di me”, ha affermato un candidato di 65 anni.

Pages: Next