91

Dal 15 giugno le discoteche potranno riaprire, ma le regole da rispettare non saranno poche, ecco cosa ci aspetterà, dall’obbligo della mascherina alla distanza di sicurezza:

 

Le discoteche riaprono i battenti dal 15 giugno:

Da lunedì 15 giugno vedremo la riapertura dei luoghi di svago dei giovani: anche discoteche, cinema, teatri potranno tornare operativi. Ovviamente non si potrà tornare ad ospitare il numero di persone precedente al covid-19. E quindi, a cinque giorni dalla riapertura delle discoteche, in dubbio fino all’ultimo visto che si stavano aspettando dati certi sul contagio, le Regioni fissano le regole: un metro di distanza nel locale, due metri sulla pista.

Discoteche distanza

Le regole in discoteca

Nelle discoteche sarà necessario indossare la mascherina negli ambienti chiusi e nei locali esterni tutte le volte che non è possibile rispettare la distanza interpersonale di 1 metro. Come avviene già in bar e ristoranti, il personale di servizio, inoltre, è chiamato a utilizzare la mascherina. Rimane ancora vietata la consumazione di bevande al banco. Sembra che saranno anche proibiti i balli di coppia.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE LINEE GUIDA PER BAR E RISTORANTI

Discoteche distanza

Le Regioni potranno, come sempre, inserire ulteriori limiti ma non fornire libertà. Il settore della movida è già in protesta, sono previste pesanti perdite per i prossimi mesi a causa dei posti più che dimezzati nei locali. Il settore dell’intrattenimento, fanno sapere gli addetti ai lavori, è una categoria importante dal punto di vista economico e occupazionale, che merita dignità e parità di trattamento con tutte le altre categorie.

Pages: Next