90

Lunedì sera ci è arrivata dagli USA la notizia dell’uccisione di George Floyd, un ragazzo di colore della città di Minneapolis ucciso dalla polizia senza apparente motivo:

George Floyd, il ragazzo ucciso dalla polizia solo perché di colore:

Un ragazzo di colore di Minneapolis, George Floyd, è morto dopo che un agente di polizia lo ha atterrato ed immobilizzato ponendo il ginocchio sul collo dell’uomo e lo ha tenuto lì, nonostante le suppliche dell’uomo che non riusciva a respirare. Ora è l’FBI ad indagare sul caso.

È successo lunedì sera, quando i poliziotti stavano rispondendo a un “falso in corso”. La polizia arrivò e vide il sospetto seduto in una macchina. Secondo il Dipartimento, il ragazzo, George Floyd, ha resistito all’arresto, quindi è stato messo in manette, aggiungendo “sembrava soffrire di problemi psicologici”. Il dipartimento di polizia ha aggiunto: “In nessun momento sono state utilizzate armi di qualsiasi tipo utilizzate da nessuno degli agenti coinvolti in questo incidente”.

www.terzoo.com

George Floyd Minnesota di colore

Il dipartimento di polizia però non aveva tenuto in considerazione il fatto che tutta la vicenda è stata registrata e resa pubblica online. Il video è molto duro e sconsigliamo la visione al pubblico più sensibile.

Nel video si vede George Floyd a terra con le manette ai polsi, mentre un ufficiale gli mette il ginocchio sul collo. Durante la registrazione un uomo implora il poliziotto di smetterla perchè Floyd sta avendo evidenti problemi respiratori, successivamente il ragazzo perde i sensi ma ancora l’agente non si ferma. Dopo che George Floyd ha perso i sensi si presenta un’ambulanza e l’uomo viene portato in un ospedale dove è successivamente dichiarato morto.

Pages: Next