91

Il collettivo di hacker che va sotto il nome di Anonymous ha annunciato una iniziativa in cui promette di smascherare poliziotti e politici coinvolti nell’uccisione di George Floyd e altri episodi di violenza hackerando siti istituzionali e profili delle forze dell’ordine:

 

Gli hacker di Anonymous contro la polizia degli USA:

“Questi agenti devono essere formalmente accusati e l’agente Chauvin deve rispondere dell’accusa di omicidio. Purtroppo, non pensiamo che la vostra organizzazione corrotta possa garantire giustizia, quindi mostreremo al mondo i vostri crimini”. Anonymous scende in campo nella vicenda legata alla morte di George Floyd. Sui social media si è rapidamente diffuso un video con cui l’organizzazione di hacker annuncia il proprio intervento nella lotta della comunità afroamericana dopo i fatti di Minneapolis.

“Agenti che uccidono persone e commettono altri reati devono rispondere dei loro atti come tutti noi. Altrimenti, crederanno di avere il diritto di fare ciò che vogliono. Si dirà che questa è opera di poche mele marce. Ma che dire degli agenti che non fanno nulla mentre vengono commessi crimini e dei dipartimenti di polizia che rifiutano di perseguire questi criminali? La gente ne ha avuto abbastanza di questa corruzione e della violenza compiuta da un’organizzazione che promette di proteggere i cittadini”.

CLICCA QUI PER LEGGERE DELLE PROTESTE A MINNEAPOLIS

Anonymous Hacker USA

Pages: Next