84

Vediamo nel particolare come funzionano i vari tipi di epatite, quali sono i loro sintomi e come prevenirli.

 

L’epatite:

La malattia è un’infiammazione del tessuto epatico. Alcune persone con epatite non presentano sintomi, mentre altre sviluppano uno scolorimento giallo della pelle e del bianco degli occhi (ittero), scarso appetito, vomito, stanchezza, dolore addominale e diarrea.

La malattia è acuta se si risolve entro sei mesi e cronica se dura più di sei mesi. L’epatite acuta può risolversi da sola. La versione cronica può progredire fino alla cicatrizzazione del fegato (cirrosi), causando insufficienza epatica e cancro al fegato.

Epatite malattia fegato sintomi

Questa malattia è più comunemente causata dal virus dell’epatite A, B, C, D, ed E. (clicca qui per vedere l’articolo dedicato all’epatite E) Altre cause includono l’uso pesante di alcol, alcuni farmaci, tossine, altre infezioni, malattie autoimmuni,  e steatoepatite non alcolica (NASH). La malattia del ceppo A ed E si diffondono principalmente in alimenti e acqua contaminati. L’epatite B è principalmente trasmessa sessualmente, ma può anche essere trasmessa da madre a bambino durante la gravidanza ed attraverso il sangue infetto.

Il ceppo C di questa malattia si diffonde comunemente nel sangue infetto, come può verificarsi durante la condivisione dell’ago da parte di consumatori di droghe per via endovenosa. L’epatite D può infettare solo le persone già infette dal ceppo B.

Pages: Next