91

Milano è stata teatro di scene di assembramenti e movida sregolata nelle ultime settimane, in particolare questo weekend. Il primo cittadino Giuseppe Sala quindi ha deciso di vietare la vendita di bevande da asporto dopo le 19.

 

Milano e la movida, il sindaco Giuseppe Sala dice no alle bevande da asporto dopo le 19:

Nelle ultime ore è stato indetto un vertice a Milano tra il sindaco Giuseppe Sala e il prefetto Renato Saccone. Si è discusso sul tema della movida e degli assembramenti durante le ore di attività serale dei bar.

Oggi lo stesso sindaco Giuseppe Sala aveva spiegato: “Questo weekend non è stato sereno e non possiamo immaginarne un secondo in questo modo”. Per evitare assembramenti sono state concordate alcune misure: nella città di Milano sarà vietato vendere bevande per l’asporto dopo le 19.  Il divieto di asporto riguarderà non solo i bar “ma anche i negozietti di prossimità, ma non i supermercati. Di fatto quello che sanzioneremo sarà il consumo di alcolici in piedi se non sarà in un luogo dedicato, definito come spazio prospiciente al bar”.

CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO DEGLI ASSEMBRAMENTI SUI NAVIGLI DI MILANO

Giuseppe Sala Milano movida

Nessun limite agli orari dei locali:

Le nuove norme entreranno in vigore già a partire da domani sera dopo un’ordinanza del sindaco. Non ci saranno quindi chiusure anticipate o modifiche agli orari di apertura e chiusura dei bar da quanto dice Giuseppe Sala: “Non poniamo limiti temporali alla chiusura dei locali. Ci abbiamo pensato ma non ne vale la pena per non penalizzare i servizi commerciali e perché magari la situazione così può anche peggiorare”. 

Pages: Next