80

La ministra dell’istruzione Lucia Azzolina afferma “All’esame non saranno obbligatorie le mascherine”. Sono stati, inoltre, spiegati alcuni scenari per il prossimo anno scolastico. Nei nidi invece bambini divisi a gruppi, no pasti o giocattoli da casa.

Lucia Azzolina parla della maturità:

“Gli esami di maturità si faranno in presenza. Il percorso scolastico sarà considerato di più rispetto agli anni scorsi […]. Il colloquio inizierà con un argomento che gli studenti concorderanno prima sulle materie di indirizzo. L’ordinanza ci sarà a breve. Basta studiare e andrà bene.” Ecco le parole della ministra dell’istruzione Lucia Azzolina ai microfoni di  Rai News.

Inoltre la Azzolina parla di non rendere obbligatorie le mascherine durante l’esame orale. Ciò sarebbe attuabile visto che tra lo studente e la commissione ci sarebbero almeno 5 metri di distanza. Ovviamente gli studenti interrogati ogni giorno saranno in numero ridotto, si prevede circa 5 studenti per ogni giornata. Si propone di usare il piano di sicurezza già attuato in parlamento.

Ecco come prosegue la ministra Azzolina a Rai News: “Se lo studente sta ad una distanza di 4-5 metri dagli insegnanti della commissione non credo sia un obbligo indossare la mascherina, diversamente se la distanza fosse minore.  Scriveremo un protocollo di sicurezza con le parti sociali. Penso che il modello che si sta usando alla Camera, è ottimo e lo proporremo: lì si usa un distanziamento di almeno 1 metro”.

Pages: Next