90

Nelle ultime ore l’OMS ha fatto una dichiarazione inaspettata riguardo l’uso dei guanti. Secondo l’organizzazione mondiale della sanità i guanti non proteggerebbero dal contagio da covid-19, anzi ne aumenterebbero le possibilità:

 

OMS dice NO ai guanti:

OMS guanti covid-19Si tratta di una notizia completamente inaspettata quella dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che ha detto no all’uso dei guanti in luoghi pubblici. Secondo l’OMS infatti il loro uso potrebbe “aumentare il rischio di infezione, dal momento che può portare alla auto-contaminazione o alla trasmissione ad altri quando si toccano le superfici contaminate e quindi il viso”.

Una notizia che ha dell’assurdo se pensiamo che da quando è scoppiata la pandemia siamo stati praticamente obbligati ad indossare i guanti nei negozi e in particolar modo nei supermercati.

I guanti, quindi, secondo l’OMS non proteggono a prescindere: tenerli a lungo toccando diverse superfici, per poi portare le mani al viso, aumenta comunque i rischi di contagio, esattamente se non li si indossasse.

Una strada più efficace per la prevenzione del covid-19, secondo l’OMS, è quella di rafforzare le pratiche di igiene delle mani: lavarle spesso interrompe la catena di trasmissione e abbassa il rischio.

L’organizzazione mondiale della sanitò lo spiega in una sezione del suo sito web con domande e risposte sull’utilizzo dei dispositivi di protezione. Nei supermercati, piuttosto che utilizzare i guanti, si raccomanda di collocare diversi distributori di gel igienizzante, come in realtà sta già accadendo da mesi.

Pages: Next