90

A Milano la statua di Indro Montanelli, giornalista e fondatore di “il Giornale”, è stata ricoperta di vernice rossa in segno di lotta al razzismo, vediamo perché i vandali si sono accaniti su questa statua:

 

Vernice rossa sulla statua di Indro Montanelli a Milano:

La procura di Milano ha deciso di iniziare un’inchiesta sulla questione dell’imbrattamento della statua di Indro Montanelli all’interno dei giardini a lui intitolati a Milano. Un atto rivendicato da Rete Studenti Milano e LuMe (Laboratorio universitario metropolitano), che hanno pubblicato sulle loro pagine social un video di circa 40 secondi in cui si vedono le varie fasi dell’azione, con la statua sporcata di vernice rossa e con le scritte ‘razzista’ e ‘stupratore’.

 

Nel post viene anche spiegato il motivo dell’azione contro Indro Montanelli:

«Gli italiani non imparano niente dalla Storia, anche perché non la sanno»

Queste sono le parole spocchiose del “più grande giornalista italiano” Indro Montanelli.

Crediamo di aver dimostrato – al contrario – di conoscerla molto bene. Siamo convinti che, senza una giusta revisione critica, la storia non possa definirsi tale. Essa va intesa come materia viva, soggetta a cambiamenti, e non possiamo fingere di non sapere che le statue che ne celebrano i protagonisti hanno una funzione sociale collettiva, perché occupano lo spazio pubblico rappresentando ciò che una classe dirigente decide di celebrare della propria storia.

Pages: Next